Mangiare i kiwi in gravidanza

Home / News / Mangiare i kiwi in gravidanza

Mangiare i kiwi in gravidanza

Mangiare kiwi in gravidanza fa bene sia alla mamma sia al suo bimbo!

La gravidanza, si sa, è un momento cruciale e tanto atteso da moltissime donne. Adottare i giusti comportamenti, soprattutto durante il primo trimestre, è davvero importante, sia per la salute della futura mamma, sia per il suo bambino.
Una corretta alimentazione, ricca di frutta e verdura, assume un ruolo fondamentale per introdurre in quantità vitamine, nutrienti e sostanze benefiche: tra queste, l’acido folico, indispensabile per l’apporto di ossigeno alle cellule e per la crescita del feto. Durante la gravidanza, la futura mamma ha bisogno fino al 50% in più di acido folico, e può integrarlo consumando alimenti come carciofi, rape, cereali, legumi, uova e kiwi. Questi ultimi, oltre ad essere ricchissimi di folati, aiutano a combattere la stipsi, una condizione molto comune nelle donne in gravidanza; i kiwi, inoltre, contengono elevate quantità di potassio, una sostanza che aiuta a contrastare la depressione, spossatezza e i disturbi dell’apparato digerente, e di serotonina, utile a conciliare il sonno e a ridurre lo stress.
Ma le proprietà del kiwi non finiscono qui! Questo magico frutto è ricco di antiossidanti, i migliori alleati nella lotta contro i radicali liberi e l’invecchiamento: proprio per questo, oltre a consumarlo quotidianamente, vi consigliamo numerosi trattamenti di bellezza per corpo, viso e capelli, proprio a base di kiwi.
Ultima, ma non meno importante, la vitamina C, fondamentale per rafforzare il sistema immunitario e prevenire numerosi disturbi: lo sapevate che i kiwi ne contengono una quantità maggiore rispetto ad arance e limoni?

I kiwi sono un delizioso concentrato di vitamine, un vero portento per la salute delle donne in gravidanza… e non solo!

Related Posts